Cosa sono i Mantra energetici e come funzionano

Tra gli innumerevoli Mantra con il potere di stimolare la Meditazione ci sono i cosiddetti Mantra Energetici: cosa sono e come si differenziano dalle formule di uso più comune?

Per meglio comprendere questa definizione è necessario partire dalla parola energia.

Cosa sono i mantra energetici?

Ciò che noi chiamiamo energia è a tutti gli effetti una forma di carburante a noi invisibile e per questo difficile da comprendere – essa ci permette di funzionare durante la giornata, proprio come l’automobile fa grazie ad un pieno di benzina.

In sua assenza arrivare a sera diventa problematico ed è per questo che la gestione della nostra energia è essenziale.

Immaginate quindi che esistano delle pratiche in grado di ricaricare le riserve di energia, di natura diversa da azioni come magiare e dormire: i Mantra Energetici non sono altro che questo, dei potenti alleati nella ricerca di un quotidiano equilibrio corporeo e spirituale.

Libri sui Mantra su Giardino dei Libri

Come nascono i mantra energetici?

La parola Mantra è l’unione di due sillabe in sanscrito che indicano apertura mentale.
La lingua sanscrita, ritenuta la più antica al mondo, fa spesso uso di sillabe definite sacre in grado di convogliare nuova energia in un individuo grazie alla pratica della ripetizione: è su questo che si basa l’utilizzo dei mantra in generale.

La scelta di particolari sillabe legate ai centri di energia del nostro corpo, noti anche come Chakra (clicca qui per la sezione sui Chakra), è ciò che differenzia i Mantra energetici da altre varianti e rende possibile intervenire attivamente sul nostro benessere.

I più famosi mantra energetici sono indubbiamente i Bija, o Mantra seme.

Questi fungono da catalizzatore per altre formule più mirate e sono indispensabili per la meditazione (in particolar modo quella individuale) e la raccolta e gestione di energia.

Libri sui Mantra su Amazon​

I bija mantra

OM: è il Bija Mantra più universale e conosciuto: si tratta di un suono da sempre accostato alla creazione in grado di stimolare l’accettazione del proprio io interiore e ed il corretto flusso di energia circostante.
La sua incredibile capacità di accumulare energia lo rende ideale in preparazione ad altri esercizi più dinamici, legati alla ripetizione dei movimenti.

KRIM: anche noto come Mantra del fuoco, è un Bija che concentra i propri effetti sui Chakra inferiori andando a stimolare il risveglio del corpo e la sua successiva purificazione da ogni fonte di stress.
È considerato anche il Mantra di Kali, dea del tempo e della trasformazione.

SHRIM: è un Mantra connesso al terzo occhio e per estensione a tutta la parte superiore del corpo.
Il suo scopo è quello di incentivare benessere corporeo e spirituale ma contribuisce anche alla ricerca della felicità ed il ritrovamento della pace dei sensi in momenti difficili.

Bene siamo giunti alla fine di questo articolo, cosa ne pensi? Ti è piaciuto?
Faccelo sapere scrivendolo nei commenti o meglio ancora sulla nostra pagina Facebook!  🙂

Se vuoi approfondire la tematica con un libro ce ne sono di molto interessanti su Amazon e in particolare su Amazon Kindle e se hai l’abbonamento a Kindle Unlimited molti sono gratuiti. Speriamo di averti fatto cosa gradita con questa segnalazione. 🙂

banne kindle unlimited yoga

Inoltre vogliamo segnalarti anche questo videocorso, che trovi sul sito del Giardino dei Libri, un metodo life coaching spirituale basato sugli insegnamenti di due dei più popolari maestri spirituali: Paramhansa Yogananda (autore di Autobiografia di uno Yogi) e Swami Kriyananda (autore di tantissimi libri, tra i quali troviamo L’Intelligenza Intuitiva, Conversazioni con Yogananda).

Per concludere iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutti i nuovi articoli, tanto materiale esclusivo e gratuito e gli ebook sulla Respirazione e sulla Meditazione!!!

Ti auguriamo una splendida giornata

Namasté

Fonte foto

Chiudi il menu