Problemi digestivi quali rimedi con lo Yoga

Di mal di stomaco e problemi digestivi soffre il 20% della popolazione italiana.
Se fai parte di questa percentuale è bene sapere che spesso non basta avere un’alimentazione equilibrata, che comunque aiuta a star meglio, ma bisogna osservare anche le proprie emozioni.Non a caso lo stomaco è chiamato il “secondo cervello“, poiché in questo punto dell’organismo, oltre al transito del cibo, passano stati d’animo, sentimenti ed emozioni.

L’apparato digestivo somatizza e fa sua ogni esperienza della nostra vita sia passata, che presente e futura.

Dunque, se soffri di mal di stomaco e problemi digestivi, è importante anche rendersi consapevoli che ciò che “mandi giù”, “non riesci a digerire” o “ti brucia”, oltre al cibo, può essere una situazione, una persona, un’esperienza vissuta ecc.

Lo Yoga, attraverso esercizi respiratori e posizioni adatte a questo problema, è un ottimo strumento per aiutarti sia nel momento in cui senti dolore o hai difficoltà digestiva, che per avere in generale più consapevolezza delle tue emozioni e vivere in maniera più rilassata.

Libri Yoga Giardino dei Libri

Andiamo a conoscere alcune Asana ed esercizi di Pranayama (respirazione) per alleviare il mal di stomaco e i problemi di digestione.

Ardha Matsyendrasana (posizione di mezza torsione della colonna vertebrale) 

Posizione Yoga Ardha Matsyendrasana
Posizione Yoga Ardha Matsyendrasana

Questa Asana aiuta a migliorare i processi digestivi e l’acidità di stomaco, regola le funzionalità di fegato e reni, rinforza la colonna vertebrale e allevia il mal di schiena e la sciatalgia.  È associata al terzo Chakra e aiuta ad aumentare la gioia, la creatività e l’intuizione. Eseguitela così:

  • Siedi con le gambe allungate davanti al corpo
  • Piega la gamba destra e appoggia il piede destro sul pavimento esternamente al ginocchio sinistro, le dita del piede destro sono rivolte in avanti
  • Piega la gamba sinistra e porta il piede accanto al gluteo destro
  • Il dorso del piede si dovrebbe trovare a contatto col pavimento
  • Passa il braccio sinistro attraverso lo spazio tra il torace e il ginocchio destro e mettilo contro l’esterno della gamba destra
  • Afferra il piede o la caviglia destra con la mano sinistra, così che il ginocchio destro sia vicino all’ascella sinistra
  • Stai più eretto possibile
  • Solleva il braccio destro davanti al corpo e fissa la punta delle dita
  • Lentamente ruota il corpo verso destra, muovendo simultaneamente il braccio, il tronco e la testa
  • Utilizza il braccio sinistro come leva contro la gamba destra per ruotare al massimo
  • Segui con lo sguardo la punta delle dita della mano destra e guarda oltre la spalla destra
  • Non forzare la schiena
  • Piega il gomito destro e metti il braccio dietro la schiena
  • Il dorso della mano destra dovrebbe abbracciare il fianco sinistro
  • Respirazione: inspira quando sei rivolto in avanti, espira quando ruoti il tronco. Respira profondamente nella posizione finale.
    Pratica una volta per lato per 10/15 respiri.

Vajrasana (la posizione del diamante)

  • Inginocchiati sul tappetino, tieni gli alluci uniti e i talloni separati, abbassa i glutei sedendoti sulla superficie interna dei piedi con i talloni a contatto con i lati delle anche.
  • Poggia le mani sulle ginocchia con i palmi rivolti verso il basso, tieni il dorso e la testa dritti ma rilassati, evita di arcuare la colonna vertebrale indietro.
  • Chiudi gli occhi e rilassa tutto il corpo.
  • Respira normalmente e osserva il flusso d’aria che entra ed esce dalle narici

I principianti potrebbero provare dolore nella zona delle caviglie dopo poco tempo di pratica, per rimediare, lascia la posizione e allunga le gambe in avanti, scuoti vigorosamente i piedi uno dopo l’altro, fino a quando il dolore e la rigidità spariranno.
Poi riassumi la posizione.

Per rendere l’Asana più comoda puoi mettere una coperta piegata o un cuscino tra i glutei e i talloni.
Se provi dolore nella zona delle cosce, puoi mantenere la posizione separando leggermente le ginocchia

Sukha Pranayama 

Posizione Yoga Sukha Pranayama
Posizione Yoga Sukha Pranayama

Questa è una tecnica di respirazione semplice e gli effetti sono immediati, praticala subito dopo i pasti. La respirazione addominale profonda oltre ad essere rilassante, ti aiuta a tonificare il pavimento pelvico e i muscoli addominali.

  • Siedi in Vajrasana (posizione del fulmine)
  • Inspira ed espira lentamente con il naso dando spazio al movimento della cassa toracica

Questo movimento mette in moto il diaframma che, durante l’inspirazione preme contro le viscere addominali, mentre nell’espirazione si solleva verso cuore e polmoni, in questo modo apre tutta la zona intercostale e ripristina il corretto funzionamento dell’apparato digestivo.

Libri Yoga gratis con Kindle Unlimited

Conclusione
Applicando con costanza queste pratiche i risultati non tarderanno ad arrivare, inoltre, attraverso lo yoga e non solo, è importante ascoltare e conoscere il filo che lega la mente alle emozioni più profonde, e al nostro organismo.

 

Bene siamo giunti alla fine di questo articolo, cosa ne pensi? Ti è piaciuto?
Faccelo sapere scrivendolo nei commenti o meglio ancora sulla nostra pagina Facebook!  🙂

Se vuoi approfondire la tematica con un libro ce ne sono di molto interessanti su Amazon e in particolare su Amazon Kindle e se hai l’abbonamento a Kindle Unlimited molti sono gratuiti. Speriamo di averti fatto cosa gradita con questa segnalazione. 🙂

banne kindle unlimited yoga

Inoltre vogliamo segnalarti anche questo videocorso, che trovi sul sito del Giardino dei Libri, un metodo life coaching spirituale basato sugli insegnamenti di due dei più popolari maestri spirituali: Paramhansa Yogananda (autore di Autobiografia di uno Yogi) e Swami Kriyananda (autore di tantissimi libri, tra i quali troviamo L’Intelligenza Intuitiva, Conversazioni con Yogananda).

Per concludere iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutti i nuovi articoli, tanto materiale esclusivo e gratuito e gli ebook sulla Respirazione e sulla Meditazione!!!

Ti auguriamo una splendida giornata

Namasté

Chiudi il menu