Mal di testa: Asana Yoga per prevenirlo e curarlo

Mal di testa: Asana Yoga per prevenirlo e curarlo
Mal di testa: Asana di Yoga per prevenirlo e curarlo

11Di mal di testa ne soffrono 4 persone su 10, se anche tu fai parte di queste, nell’articolo ti indicherò le migliori posizioni dallo Yoga, una tecnica di respirazione e un Mudra, per prevenire e curare il mal di testa, che potrai eseguire in qualsiasi luogo e momento della giornata.
I mal di testa non sono tutti uguali e possono venire da cause diverse.
Spesso sono implicati il clima, la tensione agli occhi, al collo, alla schiena o problemi di sinusite o di digestione.
In tutti questi casi c’è una eccessiva energia concentrata nella testa.
Quindi la prima cosa da fare è rilassarsi cercando di far fluire questo eccesso di tensione.

Asana per prevenire e curare il mal di testa

Tadasana (posizione della palma) 

Asana Yoga Tadasana (posizione della palma o della montagna) 
Asana Yoga Tadasana (posizione della palma o della montagna)

. In piedi con le gambe separate a circa 10 cm e le braccia lungo i fianchi
. Distribuisci il peso del corpo in egual misura sui piedi
. Solleva le braccia in alto e intreccia le dita delle mani e appoggia le mani sulla testa con i palmi verso l’alto
. Fissa gli occhi su un punto leggermente più in alto della testa e mantieni lo sguardo fisso
. Inspira mentre allunghi le braccia, le spalle e il torace verso l’alto sollevando i talloni
. Trattieni il respiro per alcuni secondi
. Abbassa i talloni mentre espiri portando le mani sulla testa
. Rilassati per qualche secondo e ripeti la pratica per 5/10 volte

Shanshankasana (posizione della luna o della lepre) 

Posizione Yoga Shanshankasana
Posizione Yoga Shanshankasana

. Siedi in ginocchio (Vajrasana) con le mani poggiate sopra le cosce
. Chiudi gli occhi e rilassati tenendo la colonna vertebrale e la testa dritte
. Inspira e solleva le braccia dritte in alto
. Espira e piega il tronco in avanti
. Al termine del movimento le mani, la fronte e le braccia devono toccare il pavimento nello stesso momento
. Rilassa le braccia
. Trattieni il respiro per 5 secondi nella posizione finale e poi, mentre inspiri, sollevati lentamente e riporta le braccia sulle cosce
. Ripeti per 3/5 volte
Puoi anche rimanere nella posizione finale per un comodo periodo di tempo, senza rialzarti e rifare l’Asana, respirando normalmente.

Dwikonasana (posizione del doppio angolo)

Posizione Yoga Dwikonasana
Posizione Yoga Dwikonasana

. In piedi con le gambe divaricate di circa 30 cm
. Porta le braccia dietro la schiena ed intreccia le dita e inspira
. Fletti il busto in avanti ed espira, mentre sollevi il più possibile le braccia dietro la schiena, senza forzare
. Guarda avanti in modo che il viso sia parallelo al pavimento
. Rimani nella posizione per qualche momento poi ritorna nella posizione eretta
. Ripeti per 5 volte

Pranayama (tecnica di respirazione), per il mal di testa 

Yoga Pranayama, posizione a narici alternate
Yoga Pranayama, posizione a narici alternate

Respirazione a narici alternate

. Seduto in una posizione comoda o meditativa
. Chiudi la narice destra con il pollice ed inspira con la sinistra
. Allo stesso tempo conta mentalmente 3 “Om” (senti gli “Om” risuonare dove senti il dolore)
. Chiudi la narice sinistra con l’anulare e lascia la pressione del pollice sulla narice destra ed espira mentre ripeti mentalmente di nuovo 3 “Om”
. Cerca di far durare lo stesso tempo inspirazione ed espirazione
. Ripeti per 10 volte

Mudra per il mal di testa

Questo Mudra (posizione delle mani), equilibria l’energia, scioglie la tensione ed elimina le congestioni da catarro nei seni frontali.

Mahasirs Mudra 

Mahasirs Mudra
Mahasirs Mudra

. Per entrambe le mani, unisci la punta del pollice a quella dell’indice e del medio
. Inserisci l’anulare nella piega del pollice e tieni disteso il mignolo
Pratica il Mudra quando senti il mal di testa, oppure per tre volte al giorno per 10 minuti.

Conclusione
Abbiamo accennato che qualsiasi sia la causa del mal di testa, esiste una quantità superiore di energia in questa parte del corpo.
Quindi, oltre a comprendere e curare la causa che provoca il mal di testa, è importante chiedersi cosa rappresenta la testa: pensieri, razionalità, calcolo…

Spesso, quando abbiamo mal di testa, stiamo usando troppo questa parte di noi e il corpo ce lo sta mostrando.
Allora, lasciarsi andare, controllarsi meno e divertirsi, potrebbero già esserne la cura.

Scarica ebook gratuito sulla meditazioneScarica ebook gratuito sulla respirazione - Mantrayoga.it

Fonte foto

Chiudi il menu