Riposare bene la notte con lo Yoga

Lo Yoga è in grado di rilassare e riequilibrare mente e corpo, alleggerendo le tensioni sia al livello fisico, e quindi muscolare, che a livello emotivo.
Questo lo rende un validissimo alleato nel contrastare diverse tipologie di disturbi, tra cui l’insonnia.

Infatti, se praticarlo al mattino dona la giusta carica e la giusta energia per affrontare al meglio la giornata appena iniziata, praticarlo la sera prima di andare a dormire favorisce il riposo notturno conciliando il sonno.

Esistono specifiche Asana che mirano proprio ad alleviare tutta l’ansia e lo stress accumulati durante il giorno, capaci di sciogliere anche la muscolatura in particolare di spalle e schiena, le zone del corpo in cui si va principalmente a depositare tutta la tensione.
Vediamo dunque come riposare bene di notte con lo Yoga!

Sukhasana (posizione semplice) 

Asana Yoga Sukhasana
Asana Yoga Sukhasana

Si tratta di una posizione semplicissima che generalmente si esegue all’apertura di una sessione di Yoga. Consiste nel rilassarsi concentrandosi sul proprio respiro, allineando al contempo la colonna vertebrale. Aiuta a sciogliere le tensioni della giornata, per questo è ottima da eseguire anche prima di andare a dormire. Ecco come fare:

  • Sedetevi a gambe incrociate con la schiena ben dritta.
  • Posizionate i palmi delle mani sulle ginocchia, con pollice e indice uniti a formare un cerchio.
  • Con gli occhi chiusi, cominciate a respirare profondamente, lasciando scivolare via ogni pensiero.

Paschimottanasana (piegamento in avanti da seduto) 

Paschimottanasana (piegamento in avanti da seduto) 
Paschimottanasana (piegamento in avanti da seduto)

Rilassante e rigenerante, Paschimottanasana aiuta a migliorare la digestione favorendo di conseguenza un riposo notturno adeguato. Va eseguita in questo modo:

  • Sedetevi a terra mantenendo le gambe unite e distese.
  • Posizionate le mani sulle ginocchia.
  • Inspirando, piegatevi in avanti con il busto cercando di afferrare i piedi con le mani. Potete arrivarci anche gradualmente, scendendo un po’ più giù a ogni espirazione. Ma non sforzatevi, se non ci riuscite: piegatevi finché potete.
    • Mantenete questa posizione finché riuscite a stare comodi, possibilmente per 10 respiri profondi.

Viparita Karani (posizione invertita) 

Posizione Yoga Viparita Karani
Posizione Yoga Viparita Karani

Un’Asana che rilassa la schiena e tutto il corpo, agendo come anti-stress e stimolando anche la circolazione.
Favorisce dunque il rilassamento conciliando il sonno. Per eseguirla posizionatevi in prossimità di una parete che vi servirà per appoggiare le gambe.
Ecco cosa fare nel dettaglio:

  • Sdraiatevi sulla schiena e sollevate le gambe, appoggiandole alla parete come a formare una “L” con il vostro corpo.
  • Distendete le braccia a croce.
  • Mantenente la posizione per un po’ respirando regolarmente, finché non vi sentirete completamente rilassati.

Savasana (posizione del cadavere) 

Savasana (posizione del cadavere) 
Savasana (posizione del cadavere)

Una delle posizione più rilassanti in assoluto, perfetta da eseguire al termine di una sessione di Yoga. Particolarmente indicata per l’insonnia e in generale per favorire un buon riposo notturno. Ecco in cosa consiste:

  • Sdraiatevi supini, divaricando leggermente sia gambe che braccia.
  • Chiudete gli occhi e cominciate a rilassare gradualmente tutte le zone del vostro corpo, partendo dai piedi fino ad arrivare alla testa.
  • Lasciate andar via qualsiasi pensiero e concentratevi solo ed esclusivamente sul vostro corpo che si rilassa sempre di più. Il respiro diventerà sempre più lento e profondo.

Conclusioni e consigli su come riposare bene di notte

L’importanza del sonno e di un buon riposo notturno non è affatto da sottovalutare.
I benefici di un sonno riposante (perché è la qualità che conta, non tanto la quantità di tempo trascorso a dormire) sono infatti tantissimi: il nostro corpo e la nostra mente recuperano energie e avviene come una sorta di “reset” nel cervello, necessario per spegnere i pensieri e le preoccupazioni rendendoci maggiormente pronti a ricominciare la mattina dopo.

Lo Yoga è molto utile, ma ecco qualche altro consiglio per riposare bene:

  • Fate attenzione a non mangiare troppo a cena ed evitate bevande alcoliche o contenenti caffeina.
  • Concedetevi un bel bagno caldo rilassante prima di andare a dormire.
  • Bevete una tisana o una camomilla calda.
  • Andate a dormire sempre alla stessa ora.
  • Evita la televisione, leggi un libro

Libri Yoga Giardino dei Libri

Bene siamo giunti alla fine di questo articolo, cosa ne pensi? Ti è piaciuto?
Faccelo sapere scrivendolo nei commenti o meglio ancora sulla nostra pagina Facebook!  🙂

Se vuoi approfondire la tematica con un libro ce ne sono di molto interessanti su Amazon e in particolare su Amazon Kindle e se hai l’abbonamento a Kindle Unlimited molti sono gratuiti. Speriamo di averti fatto cosa gradita con questa segnalazione. 🙂

banne kindle unlimited yoga

Inoltre vogliamo segnalarti anche questo videocorso, che trovi sul sito del Giardino dei Libri, un metodo life coaching spirituale basato sugli insegnamenti di due dei più popolari maestri spirituali: Paramhansa Yogananda (autore di Autobiografia di uno Yogi) e Swami Kriyananda (autore di tantissimi libri, tra i quali troviamo L’Intelligenza Intuitiva, Conversazioni con Yogananda).

Per concludere iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutti i nuovi articoli, tanto materiale esclusivo e gratuito e gli ebook sulla Respirazione e sulla Meditazione!!!

Ti auguriamo una splendida giornata

Namasté

Fonte foto

Chiudi il menu